I turisti stranieri apprezzano le stazioni sciistiche italiane



Sciatori

I turisti stranieri apprezzano le stazioni sciistiche italiane

Un fattore rilevante che caratterizzerà la stagione invernale 2013/2014 è quello relativo alla clientela straniera: la quota di ospiti stranieri raggiungerà il 54%, superando a livello nazionale quella generata dai clienti Italiani.

I maggiori indici di crescita in termini percentuali si prevedono per la Russia e l’Ucraina, ma tutte le destinazioni alpine ed anche alcune dell’area appenninica hanno investito fortemente in promozione e commercializzazione su Paesi che vanno dalle repubbliche Baltiche a Israele, dai paesi BRIC ai Paesi della Comunità degli Stati Indipendenti. Notevoli sono quindi le possibilità – e le attese – di incremento degli arrivi da queste aree, ma il potenziale sviluppo sarà limitato dalla scarsità o mancanza di voli verso gli
aeroporti collocati nelle vicinanze dell’arco alpino.

Si tratta di una situazione che vede il mercato interno e quello estero condizionati da fattori socio-economici che influiscono sulla scelta delle vacanze invernali, infatti:
• da un lato vi è il mercato interno – gli ospiti italiani – che, desiderosi di ottimismo, acquisteranno in misura maggiore rispetto allo scorso inverno vacanze e soggiorni in montagna. Il loro optimum è un mix di “economicità” (quindi spendere il meno possibile) e di “vivacità” (che si sostanzia nel frequentare le
località nel momento di picco stagionale, quindi nel periodo Capodanno/Epifania): due aspetti, questi, difficilmente assimilabili;

• dall’altro lato vi è il mercato estero – quindi gli ospiti stranieri – che animeranno in maniera ancora più consistente le destinazioni montane italiane, da quelle alpine a quelle dell’appennino, nessuna località esclusa (perché alcune località raccoglieranno passivamente i risultati dell’azione complessiva). Si tratta di ospiti che si concentreranno nel periodo gennaio/febbraio, quindi coprendo i mesi delle canoniche settimane bianche. Le località montane più conosciute non saranno però solo luoghi di vacanza, dove consumare la passione dello sci, ma diventeranno sempre di più anche tappe di tour, itinerari, etc.

[Fonte: Comunicato ufficiale Nissan Skipass 2013]

Le migliori stazioni sciistiche in Italia

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)
Be Sociable, Share!

Lascia un commento